Pesto di pomodori secchi, noci e Pecorino: una bomba di sapore

Da oltre un anno ho deciso di rivoluzionare un po’ la mia alimentazione (e quella dei miei parenti, di conseguenza), in primis diminuendo la quantità di proteine animali e dando più spazio a proteine e grassi di origine vegetale, oltre a carboidrati “buoni”.

Quindi, concretamente, mi sono ritrovata a mangiare un sacco di legumi, tanta pasta e cereali, ed esserne anche molto felice! Specie quando, sperimentando, mi escono ricette bomba tipo il pesto di pomodori secchi con noci e Pecorino, un’esplosione di sapori.

 

Pesto di pomodori secchi, ottimo con la pasta e sulle bruschette

Ingredienti -per due persone-

160 g di pasta a piacere -io ho scelto gli spaghettoni-

80 g di pomodori secchi in conserva -se vi piacciono prendete quelli coi capperi che sono super saporiti-

60 g di noci 

60 g di Pecorino romano grattugiato

Olio evo q.b., sale grosso

A piacere, erbette tipo timo o basilico

 

Procedimento

La ricetta è velocissima e potete prepararla anche all’ultimo, mentre la pasta cuoce. Altrimenti io vi consiglio di prepararne una buona quantità quando avete tempo, il buon vecchio meal prep insomma! 

Come?

Con un frullatore o mixer iniziate a tritare i pomodori secchi scolati dall’olio di conserva, cercando di ridurli in crema. Aggiungete poi noci e Pecorino quindi continuate a frullare. Per creare un bel pesto cremoso aggiungete un goccio d’olio, magari quello di conserva dei pomodori per intensificare il sapore, e un po’ d’acqua calda. 

Dopo qualche minuto dovreste ottenere un pesto di pomodori secchi cremoso, denso e SUPER saporito! 

Ora potete usarlo per condire la pasta in diretta oppure potete metterlo in vasetti di vetro/contenitori ermetici/contenitori per il ghiaccio poi congelare e tirare fuori dal freezer al bisogno. 

Vedete voi, è un sugo che si conserva bene anche per qualche settimana in frigo! Ottimo con la pasta, ha il suo perché anche sulle bruschette o come condimento per piatti di carne e verdura.

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes perciò, se ti va, seguimi sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e condividi gli articoli che ti piacciono. E se hai dubbi o vuoi dirmi com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.